1637814
столько раз учителя, ученики и родители
посетили сайт «Инфоурок»
за прошедшие 24 часа
Добавить материал и получить бесплатное
свидетельство о публикации
в СМИ №ФС77-60625 от 20.01.2015
ИнфоурокИностранные языкиКонспектыУрок + презентация по итальянскому языку для 7 класса по теме «Санкт-Петербург» для школ с углубленным изучением итальянского языка

Урок + презентация по итальянскому языку для 7 класса по теме «Санкт-Петербург» для школ с углубленным изучением итальянского языка

Выбранный для просмотра документ Презентация к уроку.ppt

библиотека
материалов
Tema di conversazione San Pietroburgo Tema di grammatica Modo Imperativo 2010...
Piazza del Palazzo
Palazzo d’Inverno
Fortezza dei Santi Pietro e Paolo
museo Russo
Vero o falso? 1) I ragazzi si chiamano: - Mauro e Gianni - Tino e Nino - Anna...
Modo Imperativo I gruppo II, III gruppo (-are) (-ere, -ire) io - - tu - a! -...
I gruppo Metti al posto dei puntini i verbi all’Imperativo: Gianni: - Buongio...
II gruppo Metti al posto dei puntini i verbi all’Imperativo: Mauro: - Buongio...
IL MENU Primo piatto sci borsch solianca ukha borsch Secondo piatto carne pol...
Le notti bianche
16 (27) maggio 1703
Caro Paolo, ciao! Come stai? Noi stiamo bene. Siamo tornati in Italia e vogli...
Люблю тебя, Петра творенье, Люблю твой строгой, стройный вид, Невы державное...
San Pietroburgo per me e` …

Описание презентации по отдельным слайдам:

1 слайд Tema di conversazione San Pietroburgo Tema di grammatica Modo Imperativo 2010
Описание слайда:

Tema di conversazione San Pietroburgo Tema di grammatica Modo Imperativo 2010 Lezione di lingua italiana 7 media

2 слайд Piazza del Palazzo
Описание слайда:

Piazza del Palazzo

3 слайд Palazzo d’Inverno
Описание слайда:

Palazzo d’Inverno

4 слайд Fortezza dei Santi Pietro e Paolo
Описание слайда:

Fortezza dei Santi Pietro e Paolo

5 слайд museo Russo
Описание слайда:

museo Russo

6 слайд Vero o falso? 1) I ragazzi si chiamano: - Mauro e Gianni - Tino e Nino - Anna
Описание слайда:

Vero o falso? 1) I ragazzi si chiamano: - Mauro e Gianni - Tino e Nino - Anna e Paolo Mauro e Gianni 2) Si sono persi a San Pietroburgo perché: - non parlano il russo - hanno perso la mappa della citta` - hanno perso il gruppo e la guida hanno perso il gruppo e la guida 3) Dietro di loro si trova: - il museo Russo - la fortezza dei Santi Pietro e Paolo - l’Ermitage l’Ermitage 4) L’albergo dove abitano Mauro e Gianni si trova: - nella fortezza dei SS Pietro e Paolo - in corso Nevsky - in piazza del Palazzo in corso Nevsky 5) Decidono di: - andare tutti e due all’albergo - fare cosi`- Mauro va al ristorante e Gianni va al museo Russo - rimanere in piazza del Palazzo ad aspettare la guida e il gruppo fare cosi`- Mauro va al ristorante e Gianni va al museo Russo

7 слайд Modo Imperativo I gruppo II, III gruppo (-are) (-ere, -ire) io - - tu - a! -
Описание слайда:

Modo Imperativo I gruppo II, III gruppo (-are) (-ere, -ire) io - - tu - a! - i! Lei - i! - a! noi - iamo! - iamo! voi - ate! - ete! - ite! Loro - ino! - ano!

8 слайд
Описание слайда:

9 слайд I gruppo Metti al posto dei puntini i verbi all’Imperativo: Gianni: - Buongio
Описание слайда:

I gruppo Metti al posto dei puntini i verbi all’Imperativo: Gianni: - Buongiorno, signore! Passante: - Buongiorno. Gianni: - Vedo che Lei parla italiano. Mi (aiutare) ………. per favore. Passante: - Certo. Gianni: - Mi (dire) ……… per favore, come si fa ad andare al museo Russo? Passante: - (Andare) …..…. per il corso Nevsky fino alla stazione della metropolitana “Gostiny Dvor”, poi (girare) …….. a sinistra in via Mikhailovskaia e (andare) ………. dritto fino alla piazza delle Belle Arti, dove si trova il museo. Gianni: - Grazie dell’informazione. Passante: - Non c’e` di che. Se vuole, posso accompagnarLa. Gianni: - No, grazie. Lei e` molto gentile. AIUTI DICA VADA GIRI VADA

10 слайд
Описание слайда:

11 слайд
Описание слайда:

12 слайд II gruppo Metti al posto dei puntini i verbi all’Imperativo: Mauro: - Buongio
Описание слайда:

II gruppo Metti al posto dei puntini i verbi all’Imperativo: Mauro: - Buongiorno, signore! Cameriere: - Buongiorno! (Entrare) ……...... , (accomodarsi) …………………. ! Ecco il menu, (scegliere) …..……… i pasti. Mauro: - Grazie. Oh, e` in russo! Cameriere: - C’e` pure il menu in inglese. Mauro: - Mi dispiace, ma non parlo l’inglese. Mi (aiutare) ………. per favore a tradurre! Cameriere: - Certo. Per il primo abbiamo sci, borsch, solianca e ukha (zuppa di pesce). Mauro: - Oh, il borsch! Lo prendo. Cameriere: - Per il secondo abbiamo carne, pollo o pesce fritto o lesso. E come contorno riso, patate fritte o pure. Mauro: - Mi (dare) …….. per favore il pesce fritto e il pure. E poi il caffe con i dolci. Cameriere: - Certo, signore, e buon appetito. Mauro: - Grazie. SI ACCOMODI SCELGA ENTRI AIUTI DIA

13 слайд IL MENU Primo piatto sci borsch solianca ukha borsch Secondo piatto carne pol
Описание слайда:

IL MENU Primo piatto sci borsch solianca ukha borsch Secondo piatto carne pollo pesce pesce Contorno riso patate fritte pure pure Caffé e dolci

14 слайд
Описание слайда:

15 слайд Le notti bianche
Описание слайда:

Le notti bianche

16 слайд
Описание слайда:

17 слайд 16 (27) maggio 1703
Описание слайда:

16 (27) maggio 1703

18 слайд Caro Paolo, ciao! Come stai? Noi stiamo bene. Siamo tornati in Italia e vogli
Описание слайда:

Caro Paolo, ciao! Come stai? Noi stiamo bene. Siamo tornati in Italia e vogliamo raccontarti del nostro viaggio a San Pietroburgo. E` una citta` bellissima, abbiamo visto molte cose interessanti. Abbiamo visitato il museo ……….…. e la fortezza ……………………. Abitavamo nel centro, il nostro albergo si trovava in ……….…… Una volta abbiamo perso ……….. e ……….. , ma non abbiamo avuto il panico e siamo tornati all’albergo da soli. Gianni ha visitato ……………… e io invece ho mangiato alla russa, ho assaggiato …….…. che e` una cosa buona da mangiare e difficile da pronunciare. Insomma, siamo contenti del viaggio. E tu, quali momumenti hai gia` visto? Che cosa ti e` piaciuto di piu`? Ti piace la cucina russa? Che cosa preferisci? Aspettiamo la tua risposta. Tanti saluti! Gianni e Mauro Ermitage dei SS Pietro e Paolo corso Nevsky la guida il gruppo il museo Russo il borsch

19 слайд Люблю тебя, Петра творенье, Люблю твой строгой, стройный вид, Невы державное
Описание слайда:

Люблю тебя, Петра творенье, Люблю твой строгой, стройный вид, Невы державное теченье, Береговой ее гранит, Твоих оград узор чугунный, Твоих задумчивых ночей Прозрачный сумрак, блеск безлунный, Когда я в комнате моей Пишу, читаю без лампады, И ясны спящие громады Пустынных улиц, и светла Адмиралтейская игла, И не пуская тьму ночную На золотые небеса, Одна заря сменить другую Спешит, дав ночи полчаса. А.С. Пушкин

20 слайд San Pietroburgo per me e` …
Описание слайда:

San Pietroburgo per me e` …

Выбранный для просмотра документ Раздаточный материал.docx

библиотека
материалов

Vero o falso?



  1. I ragazzi si chiamano: - Mauro e Gianni

  • Tino e Nino

  • Anna e Paolo



  1. Si sono persi a San Pietroburgo perche: - non parlano il russo

- hanno perso la mappa della citta`

- hanno perso il gruppo e la guida



  1. Dietro di loro si trova: - il museo Russo

  • la fortezza dei Santi Pietro e Paolo

  • l’Ermitage



  1. L’albergo dove abitano Mauro e Gianni si trova: - nella fortezza dei Santi

Pietro e Paolo

- in corsoNevsky

- in piazza del Palazzo



  1. Decidono di: - andare tutti e due all’albergo

  • fare cosi`: Mauro va al ristorante e Gianni va

al museo Russo

  • rimanere in piazza del Palazzo ad aspettare la guida e il gruppo













Metti al posto dei puntini i verbi all’Imperativo:



Gianni: - Buongiorno, signore!

Passante: - Buongiorno.

Gianni: - Vedo che Lei parla italiano. Mi (aiutare) ……………. per favore.

Passante: - Certo.

Gianni: - Mi (dire) ………… per favore, come si fa ad andare al museo Russo?

Passante: - (Andare) …………. per il corso Nevsky fino alla stazione della

metropolitana “Gostiny Dvor”, poi (girare) ………….. a sinistra in via

Mikhailovskaia e (andare) …………. dritto fino alla piazza delle Belle Arti,

dove si trova il museo.

Gianni: - Grazie dell’informazione.

Passante: - Non c’e` di che. Se vuole, posso accompagnarLa.

Gianni: - No, grazie. Lei e` molto gentile.





















Metti al posto dei puntini i verbi all’Imperativo:

Mauro: - Buongiorno, signore!

Cameriere: - Buongiorno! (Entrare) ……………., (accomodarsi) ……………………! Ecco

il menu, (scegliere) ………………… i pasti.

Mauro: - Grazie. Oh, e` in russo!

Cameriere: - C’e` pure il menu in inglese.

Mauro: - Mi dispiace, ma non parlo l’inglese. Mi (aiutare) ……………. per favore a

tradurre!

Cameriere: - Certo. Per il primo abbiamo sci, borsch, solianca e ukha

(zuppa di pesce).

Mauro: - Oh, il borsch! Lo prendo.

Cameriere: - Per il secondo abbiamo carne, pollo o pesce fritto o lesso. E come

contorno riso, patate fritte o pure.

Mauro: - Mi (dare) ………….. per favore il pesce fritto e il pure. E poi il caffe con i

dolci.

Cameriere: - Certo, signore, e buon appetito.

Mauro: - Grazie.















Caro Paolo, ciao!

Come stai?



Noi stiamo bene. Siamo tornati in Italia e vogliamo raccontarti del nostro viaggio a San Pietroburgo. E` una città bellissima, abbiamo visto molte cose interessanti. Abbiamo visitato il museo ………………. e la fortezza ………………. . Abitavamo nel centro, il nostro albergo si trovava in ……………….. . Una volta abbiamo perso …………. e ………….. , ma non abbiamo avuto il panico e siamo tornati all’albergo da soli. Gianni ha visitato ………………. e io invece ho mangiato alla russa, ho assaggiato ………………. che e` una cosa buona da mangiare e difficile da pronunciare. Insomma, siamo contenti del viaggio.

E tu, quali momumenti hai gia` visto? Che cosa ti e` piaciuto di piu`? Ti piace la cucina russa? Che cosa preferisci?



Aspettiamo la tua risposta.

Tanti saluti!

Gianni e Mauro

Выбранный для просмотра документ Урок по теме San Pietroburgo.docx

библиотека
материалов

Урок по теме

«Санкт-Петербург»

Итальянский язык

7 класс



Разговорная тема урока: Санкт-Петербург

Грамматическая тема: Повелительное наклонение



Основные воспитательные цели урока:

  1. Поддержание интереса к предмету и высокого уровня мотивации к его изучению

  2. Воспитание толерантности под девизом «Подари гостям свой город»



Учебные задачи:

  1. Отработка форм повелительного наклонения на материале по Санкт-Петербурговедению

2) Развитие коммуникативных навыков

  1. Актуализация ранее изученных тем



В ходе урока были использованы мультимедийные и лингафонные средства обучения и различные методы и приемы, нацеленные на активацию познавательной деятельности (постановка проблемной ситуации, разнообразные формы заданий и виды работ).









Краткий план урока

  1. Организационный момент

  2. Фонетическая разминка с повторением ранее изученного материала

(архитектурные памятники Санкт-Петербурга)

  1. Аудирование (беседа Мауро и Джанни)

  2. Постановка проблемы, упражнения на повелительное наклонение

(разработка маршрутов для Мауро и Джанни)

6) Разбор письма другу (впечатления Мауро и Джанни)

7) Подведение итогов, беседа о Санкт-Петербурге и его достопримечательностях, чтение отрывка из «Медного Всадника» на итальянском языке, рефлексия.





Сonversazione: San Pietroburgo

Grammatica: Modo Imperativo

(forme regolari e irregolari)





Buongiorno, ragazzi. Sono lieta di vedervi.

Diciamo buongiorno anche alle persone che sono venute oggi per vedere, come noi sappiamo lavorare.

Sedetevi, cominciamo la lezione.



  1. Oggi noi continuamo la nostra visita della citta` e ripetiamo le cose che abbiamo gia` imparato. Ma prima, come sempre, pronuncia bene. Ripetiamo tutti insieme.

Architetto, architettura, architettonico, complesso architettonico

piazza, la piazza delle Belle Arti, la piazza del Palazzo

il palazzo, il palazzo d’Inverno

cattedrale, la cattedrale dei Santi Pietro e Paolo

aver fame, ho fame, abbiamo fame



Bene. E ora ditemi, per favore, che cosa e`?

  1. La piazza del Palazzo – Che cosa e`? (la piazza del Palazzo)

  • E per la citta`? (la piazza principale)



  1. L’Ermitage – Come si chiama il palazzo? (il palazzo d’Inverno)

- Chi e` l’architetto del palazzo? (F.B. Rastrelli)

- Quanti palazzi ha il museo? (cinque palazzi)

- Quali sono? (il palazzo d’Inverno, il Vecchio Ermitage,

il Nuovo Ermitage, il Piccolo Ermitage e

il teatro dell’Ermitage)

- Ancora una volta: quanti palazzo ha il museo e quali sono?

(5 palazzi + i loro nomi)



  1. La fortezza dei Santi Pietro e Paolo – Che cosa e`? (la fortezza dei Santi

Pietro e Paolo)

- Dove si trova la fortezza? (sull’isola delle Lepri)

- Quanto e` alta la cattedrale dei Santi Pietro e Paolo? (122 m)

- Chi e` l’architetto della fortezza e della cattedrale? (D. Trezzini)



  1. Il museo Russo - Che cosa e`? (il museo Russo)

- Dove si trova il museo? (in piazza delle Belle Arti)

- Chi e` l’architetto del museo? (C.Rossi)





  1. E ora ascoltiamo un dialogo. Parlano i ragazzi italiani che sono venuti a San Pietroburgo. Sono turisti qui e hanno un problema. Dovete ascoltare e capire qual e` il loro problema.

Ascoltiamo. Mettetevi le cuffie.



Gianni: - Mamma mia, Mauro, mi pare ci siamo persi!

Mauro: - Hai ragione, Gianni! Abbiamo perso la guida e il gruppo!

Siamo soli qui!

Gianni: - E cosa facciamo? Come torniamo all’albergo?

Mauro: - Non lasciarti prendere dal panico, sta’ tranquillo.

Guardiamo un po’. Che cosa vedi?

Gianni: - Dietro di noi c’e` il palazzo, dove si trova il museo

che abbiamo visitato ieri.

Mauro: - Ah si`, l’Ermitage! Sorge sulla piazza del Palazzo, ecco

dove siamo!

Gianni: - E a destra si trova la Neva e la fortezza dei Santi … Santi …

Mauro: - Pietro e Paolo!

Gianni: - Si`, vero! E` quella cattedrale che e` la piu` alta costruzione di

San Pietroburgo, 122 metri, lo ricordo bene.

Mauro: - Proprio cosi`. Adesso per tornare all’albergo andiamo a sinistra,

al corso Nevsky. Il nostro albergo si trova proprio li`.

Gianni: - Vero. Andiamo?

Mauro: - D’accordo. Sai, ho fame. Forse troviamo qualche ristorante?

Vorrei assaggiare la cucina russa, il borsch.

Gianni: - Io invece non ho fame, preferisco visitare il museo Russo.

Mauro: - Forse facciamo cosi`: io vado al ristorante vicino al museo

e ti aspetto li`?

Gianni: - Benissimo. Cosi` non perdiamo l’un l’altro.

Mauro: - E ora chiediamo informazioni, come si fa ad andare

al museo Russo.





Avete ascoltato il dialogo. Controlliamo se avete capito bene. Rispondete alle mie domande:



  1. Quante persone parlano? (due persone)

  2. Dove si trovano? (si trovano un piazza del Palazzo)

  3. Che problema hanno i ragazzi? (hanno perso la guida e il gruppo)

  4. Che museo della citta` hanno gia` visitato? (l’Ermitage)

Bene. E ora ascoltiamo il dialogo ancora una volta. State attenti.

Ascoltiamo.



III. Toglietevi le cuffie. Abbiamo ascoltato il dialogo. Avete capito tutto?

Bene. Allora facciamo una scelta multipla, vero o falso. Voi lavorate

in coppie con il vostro compagno. Dovete scegliere la risposta giusta.

Vi do due minuti :



Vero o falso?

  1. I ragazzi si chiamano: - Mauro e Gianni

  • Tino e Nino

  • Anna e Paolo



  1. Si sono persi a San Pietroburgo perche: - non parlano il russo

- hanno perso la mappa della citta`

- hanno perso il gruppo e la guida



  1. Dietro di loro si trova: - il museo Russo

  • la fortezza dei Santi Pietro e Paolo

  • l’Ermitage



  1. L’albergo dove abitano Mauro e Gianni si trova: - nella fortezza dei Santi

Pietro e Paolo

- in corso Nevsky

- in piazza del Palazzo



  1. Decidono di: - andare tutti e due all’albergo

  • fare cosi`: Mauro va al ristorante e Gianni va

al museo Russo

  • rimanere in piazza del Palazzo ad aspettare la guida e il gruppo





IV. Aiutiamo Mauro e Gianni? (Si`)

Ma prima ripetiamo come si coniugano i verbi regolari e irregolari

all’Imperativo. Quali sono le desinenze del I, II, III gruppo? (+ lavagna)

Coniughiamo i verbi: girare, aiutare, prendere, aprire.

Che cosa dobbiamo imparare per coniugare i verbi irregolari?

(la forma irregolare) che si trova alla terza persona del singolare e del plurale.

Bene. Ripetiamo e coniughiamo: dire (dica!) , andare (vada!), dare (dia!),

fare (faccia!) scegliere (scelga!)



E ora dividiamoci in due gruppi. Il primo gruppo aiuta Gianni che va (dove?) al museo Russo, il secondo aiuta Mauro che va (dove?) al ristorante. Dovete mettere al posto dei puntini le forme dei verbi all’Imperativo. Attenzione alle forme irregolari.

I gruppo, Gianni

Metti al posto dei puntini i verbi all’Imperativo:



Gianni: - Buongiorno, signore!

Passante: - Buongiorno.

Gianni: - Vedo che Lei parla italiano. Mi (aiutare) …AIUTI…………. per favore.

Passante: - Certo.

Gianni: - Mi (dire) …DICA… per favore, come si fa ad andare al museo Russo?

Passante: - (Andare) …VADA……. per il corso Nevsky fino alla stazione della

metropolitana “Gostiny Dvor”, poi (girare) …GIRI….. a sinistra in via

Mikhailovskaia e (andare)VADA dritto fino alla piazza delle Belle Arti,

dove si trova il museo.

Gianni: - Grazie dell’informazione.

Passante: - Non c’e` di che. Se vuole, posso accompagnarLa.

Gianni: - No, grazie. Lei e` molto gentile.



Ora controlliamo il compito. Leggiamo e poi traduciamo perche i nostri ospiti possano capire.

Abbiamo controllato e abbiamo tradotto. E ora il secondo gruppo, ditemi per favore ancora una volta, che cosa deve fare Gianni per raggiungere il museo Russo. Che cosa gli dice il passante?



II gruppo, Mauro

Metti al posto dei puntini i verbi all’Imperativo:



Mauro: - Buongiorno, signore!

Cameriere: - Buongiorno! (Entrare) ENTRI, (accomodarsi) SI ACCOMODI… ! Ecco

il menu, (scegliere) …SCELGA……… i pasti.

Mauro: - Grazie. Oh, e` in russo!

Cameriere: - C’e` pure il menu in inglese.

Mauro: - Mi dispiace, ma non parlo l’inglese. Mi (aiutare) …AIUTI…. per favore a

tradurre!

Cameriere: - Certo. Per il primo abbiamo sci, borsch, solianca e ukha

(zuppa di pesce).

Mauro: - Oh, il borsch! Lo prendo.

Cameriere: - Per il secondo abbiamo carne, pollo o pesce fritto o lesso. E come

contorno riso, patate fritte o pure.

Mauro: - Mi (dare) …DIA….. per favore il pesce fritto e il pure. E poi il caffe con i

dolci.

Cameriere: - Certo, signore, e buon appetito.

Mauro: - Grazie.



Controlliamo e traduciamo. Ora ci aiuta il primo gruppo. Che cosa c’e` nel ristorante per il primo piatto? Che cosa sceglie Mauro e perche? E per il secondo piatto? Come contorno? E poi?



V. Abbiamo aiutato Mauro e Gianni. Sono tornati in Italia e hanno inviato un fax a

un loro amico, Paolo che abita e lavora a San Pietroburgo, per raccontargli delle

loro impressioni.

Ma il fax venuto non e` corretto, alcune parole sono poco leggibili. Ora

leggiamolo noi e facciamo la ricostruzione del testo.



Caro Paolo, ciao!

Come stai?



Noi stiamo bene. Siamo tornati in Italia e vogliamo raccontarti del nostro viaggio a San Pietroburgo. E` una citta` bellissima, abbiamo visto molte cose interessanti. Abbiamo visitato il museo .. l’Ermitage…. e la fortezza dei SS Pietro e Paolo. Abitavamo nel centro, il nostro albergo si trovava in …corso Nevsky . Una volta abbiamo perso la guida e il gruppo, ma non abbiamo avuto il panico e siamo tornati all’albergo da soli. Gianni ha visitato …il museo Russo. e io invece ho mangiato alla russa, ho assaggiato …il borsch…. che e` una cosa buona da mangiare e difficile da pronunciare. Insomma, siamo contenti del viaggio.

E tu, quali momumenti hai gia` visto? Che cosa ti e` piaciuto di piu`? Ti piace la cucina russa? Che cosa preferisci?

Aspettiamo la tua risposta.

Tanti saluti!

Gianni e Mauro



А саsa dovrete scrivere la risposta di Paolo. E` il vostro compito, scrivetelo sui vostri diari.

VI. E ora ripetiamo ancora una volta, cosa sappiamo di San Pietroburgo e che cosa possiamo raccontare agli amici italiani. (cлайд-шоу)

Ascoltate una poesia. E una traduzione in italiano del famoso poema di A. Puskin “Cavaliere di bronzo”

Io ti amo, citta` creata da Pietro;

Amo il tuo aspetto severo, armonioso,

il possente scorrere della Neva,

i suoi argini di granite;

amo il ricamo di ghisa delle tue cancellate,

le tue notti pensose con il loro diafano crepuscolo,

con il loro chiarore senza luna,

quando io nella mia camera

posso srrivere e leggere senza lampada.

E chiare sono le moli addormentate sulle vie deserte,

e luccica la guglia dell’Ammiragliato;

e senza lasciar passare la tenebra notturna

ai cieli dorati

un’alba da` il cambio all’altra

e si affretta, concedendo alla notte

solo mezz’ora.



Puskin voleva molto bene alla nostra citta`. Le vogliamo bene anche noi. E qual e` il vosto monumento preferito? Perche? (riflessione)

Найдите материал к любому уроку,
указав свой предмет (категорию), класс, учебник и тему:
также Вы можете выбрать тип материала:
Краткое описание документа:

"Урок по теме «Санкт-Петербург» Итальянский язык 7 класс

Разговорная тема урока: Санкт-Петербург

Грамматическая тема: Повелительное наклонение

Основные воспитательные цели урока:

  1. Поддержание интереса к предмету и высокого уровня мотивации к его изучению
  2. Воспитание толерантности под девизом «Подари гостям свой город»

Учебные задачи урока:

  1. Отработка форм повелительного наклонения на материале по Санкт-Петербурговедению
  2. Развитие коммуникативных навыков
  3. Актуализация ранее изученных тем

В ходе урока используются мультимедийные и лингафонные средства обучения и различные методы и приемы, нацеленные на активацию познавательной деятельности (постановка проблемной ситуации, разнообразные формы заданий и виды работ).

Краткий план урока

  1. Организационный момент
  2. Фонетическая разминка с повторением ранее изученного материала(архитектурные памятники Санкт-Петербурга)
  3. Аудирование (беседа Мауро и Джанни)
  4. Постановка проблемы, упражнения на повелительное наклонение(разработка маршрутов для Мауро и Джанни)
  5. Разбор письма другу (впечатления Мауро и Джанни)
  6. Подведение итогов, беседа о Санкт-Петербурге и его достопримечательностях, чтение отрывка из «Медного Всадника» на итальянском языке, рефлексия. 

Выдержка из текста:

Сonversazione: San Pietroburgo

Grammatica: Modo Imperativo(forme regolari e irregolari)

Buongiorno, ragazzi. Sono lieta di vedervi. Diciamo buongiorno anche alle persone che sono venute oggi per vedere, come noi sappiamo lavorare. Sedetevi, cominciamo la lezione. 

"I. Oggi noi continuamo la nostra visita della citta e ripetiamo le cose che abbiamo gia imparato.

Ma prima, come sempre, pronuncia bene. Ripetiamo tutti insieme. Architetto, architettura, architettonico, complesso architettonicopiazza, la piazza delle Belle Arti, la piazza del Palazzoil palazzo, il palazzo dInvernocattedrale, la cattedrale dei Santi Pietro e Paoloaver fame, ho fame, abbiamo fame

Bene. E ora ditemi, per favore, che cosa e? 

1) La piazza del Palazzo – Che cosa e? (la piazza del Palazzo)- E per la citta? (la piazza principale) 

2) LErmitage – Come si chiama il palazzo? (il palazzo dInverno)- Chi e larchitetto del palazzo? (F.B. Rastrelli)- Quanti palazzi ha il museo? (cinque palazzi)- Quali sono? (il palazzo dInverno, il Vecchio Ermitage, il Nuovo Ermitage, il Piccolo Ermitage e il teatro delErmitage)- Ancora una volta: quanti palazzo ha il museo e quali sono? (5 palazzi + i loro nomi)

3) La fortezza dei Santi Pietro e Paolo – Che cosa e? (la fortezza dei SantiPietro e Paolo)- Dove si trova la fortezza? (sullisola delle Lepri)- Quanto e alta la cattedrale dei Santi Pietro e Paolo? (122 m)- Chi earchitetto della fortezza e della cattedrale? (D. Trezzini)

4) Il museo Russo - Che cosa e? (il museo Russo)- Dove si trova il museo? (in piazza delle Belle Arti)- Chi elarchitetto del museo? (C.Rossi) 

"II. E ora ascoltiamo un dialogo.

Parlano i ragazzi italiani che sono venuti a San Pietroburgo. Sono turisti qui e hanno un problema. Dovete ascoltare e capire qual e il loro problema. Ascoltiamo. Mettetevi le cuffie. 

Avete ascoltato il dialogo. Controlliamo se avete capito bene. Rispondete alle mie domande: 

  1. Quante persone parlano? (due persone) 
  2. Dove si trovano? (si trovano un piazza del Palazzo)
  3. Che problema hanno i ragazzi? (hanno perso la guida e il gruppo)
  4. Che museo della citta hanno gia visitato? (lErmitage)Bene. E ora ascoltiamo il dialogo ancora una volta. State attenti. Ascoltiamo.

"III. Toglietevi le cuffie.

Abbiamo ascoltato il dialogo. Avete capito tutto? Bene. Allora facciamo una scelta multipla, vero o falso. Voi lavorate in coppie con il vostro compagno. Dovete scegliere la risposta giusta. Vi do due minuti : 
Vero o falso? 

  1. I ragazzi si chiamano: - Mauro e Gianni - Tino e Nino- Anna e Paolo
  2. Si sono persi a San Pietroburgo perche: - non parlano il russo- hanno perso la mappa della citta- hanno perso il gruppo e la guida
  3. Dietro di loro si trova: - il museo Russo- la fortezza dei Santi Pietro e Paolo- lErmitage
  4. Lalbergo dove abitano Mauro e Gianni si trova: - nella fortezza dei SantiPietro e Paolo- in corso Nevsky- in piazza del Palazzo
  5. Decidono di: - andare tutti e due allalbergo- fare cosi: Mauro va al ristorante e Gianni va al museo Russo- rimanere in piazza del Palazzo ad aspettare la guida e il gruppo
Общая информация

Вам будут интересны эти курсы:

Курс «Русский для иностранцев»
Курс профессиональной переподготовки «Французский язык: теория и методика обучения иностранному языку в образовательной организации»
Курс профессиональной переподготовки «Испанский язык: теория и методика обучения иностранному языку в образовательной организации»
Курс повышения квалификации «Специфика преподавания английского языка с учетом требований ФГОС»
Курс повышения квалификации «Специфика преподавания немецкого языка с учетом требований ФГОС»
Курс повышения квалификации «Специфика преподавания французского языка с учетом требований ФГОС»
Курс повышения квалификации «Специфика преподавания испанского языка с учетом требований ФГОС»
Курс повышения квалификации «Специфика преподавания итальянского языка с учетом требований ФГОС»
Курс профессиональной переподготовки «Теория и методика преподавания иностранных языков в начальной школе»
Курс повышения квалификации «Теория и методика преподавания основ латинского языка с медицинской терминологией в организациях СПО»
Курс повышения квалификации «Специфика преподавания русского языка как иностранного»
Курс профессиональной переподготовки «Организация деятельности помощника-референта руководителя со знанием иностранных языков»
Курс профессиональной переподготовки «Организация деятельности секретаря руководителя со знанием английского языка»
Оставьте свой комментарий
Авторизуйтесь, чтобы задавать вопросы.
Включите уведомления прямо сейчас и мы сразу сообщим Вам о важных новостях. Не волнуйтесь, мы будем отправлять только самое главное.